Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

COME UNA PIETRA PREZIOSA

22 Maggio

Evento Navigation

DOMENICA 22 MAGGIO, ORE 20.30 – TEATRO TRAETTA

 

OMAGGIO A PIER PAOLO PASOLINI A CENTO ANNI DALLA NASCITA
MUSICHE DI JOHANN SEBASTIAN BACH, BENEDETTO BOCCUZZI E GIUSEPPE BINI*
TESTI DI PIER PAOLO PASOLINI, VIRGILIO, CARLO INNOCENZO FRUGONI
MAURIZIO PELLEGRINI, VOCE RECITANTE
BENEDETTO BOCCUZZI, PIANOFORTE
*OMAGGIO ALL’ANTIGONA DI TOMMASO TRAETTA NEL 250° ANNIVERSARIO DELLA COMPOSIZIONE

 

PROGRAMMA

 

JOHANN SEBASTIAN BACH

Aria variata (alla maniera italiana), in la minore BWV 989

Benedetto Boccuzzi, pianoforte

 

PIER PAOLO PASOLINI

A Guido Pasolini

Maurizio Pellegrini, voce recitante

 

BENEDETTO BOCCUZZI

Orgia (omaggio a Pier Paolo Pasolini) 

performance estemporanea per pianoforte solo

Benedetto Boccuzzi, pianoforte

 

PIER PAOLO PASOLINI

da Studi sullo stile di Bach

Maurizio Pellegrini, voce recitante

 

JOHANN SEBASTIAN BACH (trascrizione per pianoforte di Wilhelm Kempff)

Siciliano, dalla sonata per flauto e clavicembalo n. 2 BWV 1031

Benedetto Boccuzzi, pianoforte

 

GIUSEPPE BINI

Gentil Musica (2022) – Commentario per pianoforte e voce recitante
su alcuni motivi tratti dall’Antigona di Tommaso Traetta e su testo di Carlo Innocenzo Frugoni

Maurizio Pellegrini, voce recitante

Benedetto Boccuzzi, pianoforte

 

MAURIZIO PELLEGRINI – BENEDETTO BOCCUZZI

Eurialo e Niso (Virgilio, Eneide libro IX)

performance estemporanea per voce recitante e pianoforte

Maurizio Pellegrini, voce recitante

Benedetto Boccuzzi, pianoforte

 

L’incontro con Johann Sebastian Bach, ricordato e sottolineato in più luoghi come determinante nel suo cinema in forma di poesia, risale agli anni della primavera friulana grazie all’incontro con Pina Kalč, profuga a Casarsa in seguito all’occupazione tedesca della Slovenia. È Pina che gli fa conoscere il Siciliano e la Ciaccona, due opere che nel giovane Pasolini danno vita a delle vere e proprie folgorazioni, raccolte in appunti di rara bellezza in cui traspare la maniera singolare con cui egli si avvicina alla musica del Kantor tedesco. Paso- lini ascolta e interpreta Bach servendosi degli strumenti della poesia.

da «VORREI ESSERE SCRITTORE DI MUSICA».
PIER PAOLO PASOLINI TRA JOHANN SEBASTIAN BACH, IL CANTO POPOLARE E LA CANZONE D’AUTORE

Roberto Calabretto

Dettagli

Data:
22 Maggio

Organizzatore

Traetta Opera Festival
Telefono:
080 374 2636
Email:
info@traettafestival.it
Sito web:
www.traettafestival.it