Locandina Aspettando Butterfly

Aspettando Madama Butterfly – Spettacolo Tradizionale Giapponese

Martedì 7 aprile ore 21, Teatro Traetta Bitonto

Martedì 7 aprile alle 21 il Traetta Opera Festival torna nella suggestiva cornice del Teatro Comunale che nel corrente mese festeggerà dieci anni di riapertura, con “Aspettando Madama Butterfly – spettacolo tradizionale giapponese”, affidato alla brillante conduzione di Barbara Mangini.

L’evento, precede l’esecuzione dell’opera pucciniana “Madama Butterfly” che andrà in scena il 9 e il 10 aprile al Teatro Traetta di Bitonto e l’11 e il 12 aprile al Teatro Curci di Barletta e riconferma la sinergia con l’Apulia Music International Festival, rinnovando un positivo esperimento di scambio culturale e musicale con il Giappone di cui l’ Amministrazione Comunale è particolarmente orgogliosa.

Il particolare programma della serata prevede la vestizione di un kimono per donna nubile da parte della kimono stylistAkikoYoshizawa, una performance di shamisen (tradizionale strumento musicale giapponese a tre corde) e le performance di danza tradizionale del SENJU Dance Group del maestro SenjuEinojo.

L’ingresso è libero, ma è necessario prenotare il proprio posto (da occupare almeno 20 minuti prima dell’apertura del sipario), telefonando al botteghino del Traetta (080 3742636, dalle 18 alle 20).

Martedì, 07 aprile, ore 21.00
Bitonto, Teatro Traetta

ASPETTANDO MADAMA BUTTERFLY
SPETTACOLO TRADIZIONALE GIAPPONESE

presenta Barbara Mangini
SENJU Dance Group
maestro SenjuEinojo

PROGRAMMA

Vestizione di kimono

Kimono stylist e maestra di vestizione del kimono AkikoYoshizawa
Si esegue la vestizione di un kimono da cerimonia per donna nubile.

Performance di shamisen – Chinchiriren

artisti ToyotayuTokiwazu, SannosukeTokiwazu, EinojoSenju

Danza tradizionale giapponese

Hauta – Gosho no Oniwa (Il giardino del Palazzo Imperiale)
Raffinata melodia che canta le bellezze del giardino del Palazzo Imperiale, residenza dell’Imperatore.
Si danza pregando per la longevità e la salute di tutti i presenti e per il successo dell’evento.

danzatori ShirayukiSenju, Yuki Kimura
cantante EinojoSenju
musicisti ToyotayuTokiwazu, SannosukeTokiwazu

Danza tradizionale giapponese

Tokiwazu – Modoribashi (Il ponte Modoribashi)

Rappresentato per la prima volta nel 1890. Narra la leggenda secondo cui Watanabe no Tuna tagliò il braccio destro di una strega travestita da bellissima donna.

La danzatrice ShirayukiSenju è una discendente della stirpe dei Watanabe.

danzatori EinojoSenju (Watanabe no Tuna), ShirayukiSenju (strega)
musicisti   ToyotayuTokiwazu, SannosukeTokiwazu

Danza tradizionale giapponese

Nagauta – Tomoyakko (His Master’s Man)
Rappresentato per la prima volta nell’undicesimo anno dell’era Bunsei (1828) al teatro Nakamura di Edo.

Un servitore, rincasato tardi col suo padrone, inizia a scimmiottarlo con una lanterna in mano mentre svolge le mansioni più urgenti, trasformandole in una comica e divertentissima danza.

danzatore EinojoSenju

Il Traetta Opera Festival proseguirà con “Madama Butterfly “ di Giacomo Puccini, il 9 e 10 aprile al Teatro Traetta di Bitonto (biglietti platea 25€, ordini centrali 20€, altri ordini 15€. Info e acquisto biglietti al botteghino del Traetta) e al Teatro Curci di Barletta l’11 e il 12 aprile.

Tutte le informazioni di dettaglio sono consultabili sulla pagina facebook dedicata al festival https://www.facebook.com/officialtraettaoperafestival e sul sito internet www.traettafestival.it

Fabiola Barile
Ufficio Stampa Traetta Opera Festival
fabiolabarile@libero.it
info@traettafestival.it